Open Menu
NEWS

7 progetti per far incontrare data science e Salute: i risultati di Hack for Med Napoli

18-12-2020
  • /img/schermata-2020-12-18-alle-13.44.54.png

Si è conclusa la seconda tappa di Hack for Med! Una tre giorni di lavoro intenso, confronti ma anche tanto divertimento.


Circa 30 persone, al lavoro su 7 progetti, si sono sfidate con l’obiettivo di consolidare le proprie idee imprenditoriali incentrate sul Connected Care & Digital Health e presentarle ad una giuria di esperti.


Al loro fianco lungo il percorso 4 mentor, 2 supervisor e ben 14 esperti del settore: i partecipanti hanno potuto contare su un supporto costante e mirato, per permettere ad ogni team  di giungere al termine del percorso con idee e prospettive più chiare e solide.



Il vincitore è Syndiag, spin-off del Politecnico di Torino



A vincere tappa di Hack for Med è stato Syndiag, una start-up innovativa fondata da un team di giovani ricercatori in fisica e neuroscienze. Il progetto, che sfrutta un’intelligenza artificiale per la prevenzione del tumore ovarico, si è aggiudicato un Advisory Program tailor made per rafforzare il progetto e garantire opportunità di business.


Una menzione speciale, invece, è andata a BeyondShape, spin-off dell’Università Federico II che sviluppa scanner istantanei del corpo umano e software specifici per applicazioni mediche, per la diagnosi, il monitoraggio e il trattamento rapido e non invasivo di diverse patologie.


Speriamo che per tutti i team sia stata un’esperienza ricca di networking, di scambi di qualità e, soprattutto, che abbia dato loro la motivazione per portare avanti i propri progetti, accomunati dal voler fare la differenza nella vita delle persone.


Nel frattempo, aspettiamo il nuovo anno per la prossima tappa di Hack for Med Tour, che ci condurrà verso il tema delle bioplastic solutions for Health, insieme ai nostri partner del territorio di Mirandola.

Share Close